Lavorare all'estero con il programma "ragazzi alla pari" si può!

 

Per i giovani come te ci sono moltissime opportunità di lavoro all'estero, e molte di queste le puoi trovare comodamente dal tuo PC, sono alla portata di tutti e non richiedono alcuna esperienza o la conoscenza della lingua perfetta , ma bensì richiedono voglia di imparare e fare esperienze magnifiche che ricorderai per tutta la vita.

Uno di questi è il programma “au pair” o ragazzi alla pari e oggi ti spiegherò che cos'è e come funziona.

Un “au pair” è un ragazzo che per un determinato periodo vive in una famiglia ospitante all'estero e in cambio aiuta la famiglia a prendersi cura dei bambini e svolge qualche piccola attività domestica. L'obbiettivo di questo programma,disponibile in tutto il mondo, è uno scambio culturale reciproco tra la famiglia ospitante e l'au pair; come ragazzo alla pari porterai, infatti, una nuova cultura e lingua nelle case, permettendo alle famiglie di respirare l'atmosfera di luoghi lontani, e tu avrai l'opportunità di imparare la lingua del paese, sia in casa, sia frequentando dei corsi e diventerai a tutti gli effetti un membro della famiglia immergendoti completamente nella loro cultura e arricchendo il tuo bagaglio di esperienze.

 

I requisiti che che ti servono per diventare un “au pair” sono:

  • età compresa tra i 18 e 30 anni;
  • non essere sposato e non avere figli;
  • avere la patente di guida;
  • un minimo di 6 mesi di disponibilità;
  • avere una conoscenza basilare della lingua del paese in cui vorrai andare.

In cambio riceverai:

  • vitto (consumerai i pasti con la famiglia,anche in caso di malattia);
  • alloggio (avrai diritto ad una stanza tutta tua);
  • una paghetta settimanale (cambia da paese a paese);
  • 40 ore circa di lavoro a settimana, con 1.5 giorni a settimana liberi e un week end al mese.

 

Trovare lavoro come “au pair” è semplice, ci sono molte agenzie in Italia che si occupano del reclutamento, oppure semplicemente puoi affidarti a uno dei siti online, molti di questi sono a pagamento, ma ce ne sono anche gratis; ti consiglio di scegliere i siti dove è possibile scegliere la famiglia e non dove l'abbinamento ragazzo e famiglia avviene in automatico dal sistema; per destinazioni come l'America però ti consiglio agenzie o siti a pagamento in quanto si occupano di tutto loro per i visti.

 

Ecco i pochi passi da seguire per trovare la famiglia adatta a te:

  1. fai l'iscrizione al sito, crea il tuo profilo, metti tutti i tuoi dati, descrivi chi sei, e posta le tue foto in modo che le famiglie presenti nel portale possano reputarti interessante e possano contattarti;
  2. decidi il paese in cui vuoi andare guarda i profili delle varie famiglie e scegli quali sono più vicine alle tue esigenze;
  3. contatta le famiglie per far si che il soggiorno vada bene, cerca di conoscerle meglio capire quello che vogliono e far capire a loro quello che vuoi tu , discuti degli aspetti più importanti del soggiorno come la paghetta, gli orari, i compiti, il tempo libero e le ferie, e cerca di raggiungere un accordo che vada bene ad entrambi, in questo modo sarete preparati e il soggiorno si trasformerà in un esperienza unica;
  4. concorda la data di inizio e stipulate un contratto.

 

Ora non ti resta che partire e vedrai che il rapporto che si creerà tra te e la tua nuova famiglia, sarà qualcosa di unico, e grazie al loro aiuto ti integrerai completamente nel paese in cui sarai e farai amicizie che dureranno per tutta la vita.

 

Qui sotto ti metto 3 link di siti affidabili:

www.aupairworld.com

 www.aupaireurope.it

www.aupair.com

 

 

 

 

 

 

TORNA ALLA HOME

 

 

 

 

 

 

 


 

Close

50% Complete

Two Step

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.